Taurasi Alta Valle Docg Colli di Castelfranci 2016

Home/Vini/Rossi/Taurasi/Taurasi Alta Valle Docg Colli di Castelfranci 2016

Taurasi Alta Valle Docg Colli di Castelfranci 2016

12 disponibili

Anno : 2016 Alcol : 14% Formato :

Anno : 2016

Alcol : 14%

Formato : 750 ml

Cantina : Colli di Castelfranci

Denominazione : Docg

Vitigni : Aglianico

Abbinamenti consigliati : Primi patti al sugo di carne, carni rosse, arrosto, brasati, pollame, selvaggina da piuma, formaggi e pasta dura.

Temperatura : 8°/10°

 

Read more

 25,00

Sku: 3650

12 disponibili

Quantità:
Confronta

La bottiglia 

Il Taurasi Alta Valle è il frutto di un’attenta selezione di uve Aglianico coltivate intorno all’azienda nel Comune di Castelfranci a 690 metri sul livello del mare, con esposizione a Sud-Ovest ed una resa per ettaro di 50 quintali circa. La lavorazion...

La bottiglia 

Il Taurasi Alta Valle è il frutto di un’attenta selezione di uve Aglianico coltivate intorno all’azienda nel Comune di Castelfranci a 690 metri sul livello del mare, con esposizione a Sud-Ovest ed una resa per ettaro di 50 quintali circa. La lavorazione prevede che Alta Valle, dopo una lunga macerazione con le bucce, viene affinato per circa 24/36 mesi in botti di rovere e almeno un anno in bottiglia prima della commercializzazione. Questo vino prende il nome dall’Alta Valle del Calore, ai piedi dei Monti Picentini; presenta una grande struttura, sorretta da un’adeguata freschezza, che lo rende particolarmente longevo e capace di esprimere con gli anni un importante potenziale olfattivo e gustativo equilibrando potenza ed eleganza con note di mirto e liquirizia.

L’Azienda

La Cantina “Colli di Castelfranci” è un’azienda giovane, creata da giovani entusiasti ed appassionati del proprio lavoro che credono nelle potenzialità della propria terra. Castelfranci, piccolo borgo dell’Alta Irpinia, ubicato nella zona di produzione del TAURASI DOCG, a 700 metri di altezza, con una forte escursione termica che tanto bene fa alle uve. L’azienda nasce dall’unione delle famiglie Gregorio-Colucci, viticoltori da sempre, che nel 2002 hanno deciso di abbinare alla tradizione la tecnologia vinificando ed imbottigliando in proprio le loro uve, con la costruzione di una moderna cantina per la produzione di vini pregiati destinati esclusivamente alla ristorazione. Fortemente convinti che il vino buono si fa in vigna, allevano i Loro vigenti a spalliera con una resa media per ceppo di tre chili di uva, raccolta interamente a mano, al calar del sole; l’uva, posta in piccoli cesti, viene immediatamente trasportata in cantina, a pochi metri dai vigenti, per la vinificazione con l’obiettivo di esaltarne la qualità, la tipicità e la genuinità.

Read more

Informazioni aggiuntive

Annata

Cantina

Formato

Gradazione alcolica

Nazione

Regione

Tipologia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Back to Top